Uova alla bela Rosin

Uova alla bela Rosin

Salve a tutti,

prima tappa del nostro viaggio in Italia è il Piemonte. Questo è un piatto molto semplice da realizzare e non è affatto complicato.

Perchè proprio questo piatto?

Lo scopo di questa rubrica come anticipato nel precedente articolo è quello di rappresentare un piatto tipico di una città.

Uova alla bela Rosin prende questo nome perchè bela Rosin fu prima amante e poi moglie morganatica del Re Vittorio Emanuele II. Figlia di un militare dell’esercito di Carlo Alberto incontrò per la prima volta il Re nei pressi della tenuta di caccia del Castello di Racconigi, dove il padre stava prestando servizio. Il futuro Re era già sposato ed aveva quattro figli. La bella Rosina era poco più di una bambina, aveva 14 anni. La loro storia d’amore, nonostante le altre innumerevoli scappatelle del Re durò tutta la vita. Rosina ebbe da lui due figli e fu nominata Contessa, a lei fu regalato un castello. Il Re la sposò (dopo la morte della sua Regina) con rito sia civile che religioso, ma il matrimonio morganatico non le permise di ottenere il titolo di regina. La bella Rosin fu disprezzata dai nobili, perchè di origine contadina ed analfabeta, ma fu amatissima dal popolo, a lei fu dedicata anche la celebre canzone “La bella gigogin”.

Questa ricetta prende proprio questo nome perchè si tratta di  una pietanza che era solita preparare la bella amante al suo Re, lei adorava cucinare per lui.

Ingredienti:

-Uova

-Maionese

Procedimento:

-Mettere in una pentola dell’acqua, immergere le uova e portare l’acqua fino ad ebollizione per 10-15 minuti.

-Successivamente ( per interrompere la cottura delle uova), scolare le uova, togliendo quindi l’acqua bollente e versare all’interno della pentola dell’acqua fredda.

-Sgusciare le uova

-Tagliare a metà le uova

-Con l’aiuto di un cucchiaino togliere il tuorlo da entrambi le metà delle uova e conservarli

-Il tuorlo precedentemente conservato tritarlo mediante l’utilizzo di un coltello o di uno schiaccia patate

-Sempre con l’aiuto di un cucchiaino versare la maionese all’interno dell’uovo

-Cospargere il tuorlo sopra le uova.

Buona visione:

Un viaggio, in Italia

“Un viaggio, in Italia” è una rubrica di Big Bang Food il cui scopo è riproporre alcuni tra i piatti popolari delle più importanti città italiane.

Siamo abituati oggi giorno a vedere programmi televisivi che trasmettono in loop ricette su ricette di piatti stranieri, che attirano facilmente l’attenzione degli spettatori, ma che spesso sono indirizzati su un genere di cucina non salutare.

Grandi studi di Marketing di grandissime aziende culinarie hanno dimostrato quanto all’utente basti guardare soltanto l’insegna di un locale rinomato per aver subito voglia di assaporare ciò che esso offre, senza pensare ai chili di troppo trovati il giorno dopo sulla bilancia o a quanto siano sani gli ingredienti contenuti nei cibi.

Big Bang Food ha uno scopo ben definito, e come tali anche le rubriche che esso contiene. Lo scopo principale di “Un viaggio, in Italia” è quello di riproporre direttamente in casa i piatti tipici locali, in modo da farveli riassaporare e da sostituirli alla tentazione di scorpacciate di cibo spazzatura.

Senza polemizzare sul cibo spazzatura, sono qui semplicemente per trasmettere il valore della cucina popolare, i sapori che ogni piatto trasmette della sua città, le sue origini, intrattenendovi con una serie di video che non durino molto ma che vi coinvolgano a 360°.

Potete partecipare anche voi attivamente a tutto ciò, proponendo nuove tappe tra le città che non sono ancora segnate sulla mia mappa! Sarebbe un grandissimo onore e piacere!

Giusto il tempo di organizzare la mia valigia, e Big Bang Food partirà per voi! 

A presto! 

Benvenuti in Big Bang Food

Iniziamo con le presentazioni.

Chi sei?

Mi chiamo Luigi Gernone e sono il fondatore di Big Bang Food .

Ho sempre avuto la passione per la cucina, mi hanno sempre affascinato i fornelli, ma soprattutto lo sperimentare nuove tipologie di piatti da presentare in famiglia. (Non vi nascondo che molte volte la mia ragazza ha fatto da “cavia” per i miei esperimenti quando in casa non c’erano molti ingredienti e ho improvvisato con tutto ciò che avevo… ma anche che la maggior parte delle volte ha apprezzato molto!)

Cos’è Big Bang Food?

Big Bang Food é un progetto rivolto a tutte quelle persone che hanno la passione per la cucina, a tutte quelle persone che vogliono cimentarsi in qualche delizia da proporre ai propri cari, a tutte quelle persone che non vogliono fare brutte figure se hanno ospiti a casa, alla ragazza che vuole fare colpo sul proprio fidanzato o viceversa.

Insomma, Big Bang Food vuole essere la vostra video guida per qualsiasi piatto voi vogliate realizzare.

Cosa si può trovare in questo blog?

Non sono qui su questo blog per presentarvi le solite lunghissime video-ricette che vi faranno passare subito la voglia di imparare a cucinare, ma per intrattenervi, per incuriosirvi e, magari chissà, anche per aiutarvi a realizzare attivamente e in prima persona ciò che visionerete. Infatti i video che andrò a realizzare avranno una durata molto corta, saranno molto intuitivi e accompagnati da una base musicale che renderà il tutto molto divertente.

All’interno del blog troverete diverse categorie da i primi tutorial su cosa non deve mancare nella vostra cucina, ai tutorial su come partire da zero, alle video-ricette.

É un progetto impegnativo e, prima di realizzarlo, non ho dormito diverse notti per migliorare ogni aspetto tecnico e per non renderlo statico e noioso.

… ma perché hai deciso di realizzare questo progetto?

Tutto é nato tempo fa da un video in cui veniva preparato un piatto (molto buono) che ho trovato sul web. Ho capito che mancava qualcosa, e non si trattava degli ingredienti. Non sono riuscito a vederlo dall’inizio alla fine. Per quanto andassi avanti per capire come continuasse la ricetta, non mi é venuta voglia di continuare a vederlo tutto.

Da quel momento sono partite nella mia mente tantissime idee e, dopo settimane e settimane di riflessione, sono arrivato ad una conclusione: perché non realizzare un video che intrattenga la gente è che allo stesso tempo non le faccia venire voglia di realizzarlo con le proprie mani?

Da qui é nato Big Bang Food, l’esplosione del cibo!

Ecco un esempio pratico di come imposto i miei video:

Buona visione e a presto!

La cucina con Big Bang Food non sarà più un incubo !